Sigarette elettroniche senza nicotina e aromatizzate: la nuova frontiera dello svapo

sigarette elettroniche senza nicotina

Condividi se l'articolo ti è piaciuto!

 191 visualizzazioni totali,  1 visualizzazioni odierne

Negli ultimi anni si è spesso sentito parlare di sigarette elettroniche e di svapo come rimedio al classico vizio del fumo di sigaretta. In molti, utilizzando questi nuovi dispositivi, hanno manifestato un incredibile miglioramento della salute generale, nonché un alleviamento nel vizio del fumo.

Il mercato delle sigarette elettroniche in Italia è ancora in forte aumento, se si tratti di una moda passeggera o di un cambio radicale delle abitudini degli italiani ancora non lo sappiamo. Ma i dati parlano chiaro: le sigarette elettroniche in Italia, vengono utilizzate da oltre 1 milione di consumatori. Questi dati provengono dallo studio condotto dall’Osservatorio MyBlu – GFK. Rispetto alla statistica dell’anno precedente la crescita è evidente. Nel 2018 gli ‘svapatori italiani’ erano 883 mila.

Va precisato che a regolare la vendita di questi prodotti è l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM), che si occupa di regolamentare la vendita e le autorizzazioni di e-cig (sigarette elettroniche).

sigaretta elettronica italia

Ma cos’è esattamente una sigaretta elettronica? Come funziona?

Dal punto di vista base della concezione di questo dispositivo, la sigaretta elettronica è un device in grado simulare il fumo di sigaretta, emettendo in realtà del vapore aromatizzato che viene respirato da chi “svapa”.

Il funzionamento della macchina è quindi piuttosto semplice: il device riscalda una resistenza che, a contatto con uno specifico liquido, emette del vapore che deriva dall’evaporazione dello stesso liquido nel serbatoio. Il vapore che viene prodotto è simile in tutto e per tutto al fumo classico, essendo però più denso, corposo e aromatizzato.

La sigaretta elettronica quindi “vaporizza” il liquido ed emette il vapore, risultando anche meno pericolosa rispetto alle sigarette normali, la cui combustione è nociva per chi fuma e chi gli sta intorno.

Una sigaretta elettronica è quindi composta da 3 parti principali:

1. Batteria: dona energia all’intero apparato, è ricaricabile e spesso possiede un led che ne indica il livello di energia. Alcuni modelli di sigaretta elettronica sono ottimizzati con sistemi di spegnimento controllato, che mantengono la batteria carica soprattutto sul lungo periodo.

2. Atomizzatore: è la parte che, grazie all’energia fornita dalla batteria, riscalda la resistenza e vaporizza il liquido. L’atomizzatore, grazie ad uno specifico chip, riconosce l’azione della respirazione e si attiva in quel momento riscaldando la resistenza.

3. Cartuccia: questa è composta da un prodotto simile al cotone che, una volta a contatto con il liquido della sigaretta e riscaldato, emetterà il sapore, che oltre a bagnare il vapore resterà impresso anche nell’aria, lasciando un profumo simile al sapore stesso.

sigarette elettroniche aromatizzate

Svapare senza nicotina

Molto spesso, quando si parla di svapo, si afferma che è possibile farlo senza l’assunzione di nicotina. Com’è risaputo, infatti, la nicotina è una sostanza che conduce assuefazione, portando alla dipendenza.

Con determinati liquidi però, è possibile svapare riducendo il contenuto di nicotina a zero, godendosi appieno tutti i vantaggi di una sigaretta elettronica senza rischiare la dipendenza. I liquidi a nicotina zero, tra l’altro, permettono anche di sperimentare maggiormente con i gusti e con la glicerina vegetale, che permette di creare enormi nubi di vapore.

Lo svapo senza nicotina è quindi un’ottima alternativa soprattutto per i giovani, che possono così utilizzare le sigarette elettroniche senza rischiare l’assuefazione. Allo stesso modo, ridurre gradualmente la concentrazione di nicotina nei liquidi che si assumono è un metodo ottimo per eliminare pian piano il vizio del fumo nei più grandi.

Sigarette elettroniche aromatizzate

Il grande punto a favore delle sigarette elettroniche, che le ha rese famose e acquistate in tutto il mondo, riguarda sicuramente i liquidi e le sigarette aromatizzate. Grazie a questa possibilità di scelta, si potranno quindi provare innumerevoli sapori e aromi, ognuno dei quali sarà disponibile attraverso una boccetta di liquido.

Esistono davvero migliaia di aromi e sapori, dai più classici e dolci a quelli più strani ed esotici, passando per altri più azzardati come quelli al tabacco o al sigaro, privi di nicotina e sostanze nocive ma con sapore simile (se non uguale) ai prodotti originali.

In questo modo si ha in mano la possibilità di giocare con il gusto, dove l’unico limite è solo la propria fantasia.

Lascia un commento