Viaggiare in sicurezza a Natale, le possibili destinazioni

Condividi se l'articolo ti è piaciuto!

 143 visualizzazioni totali,  2 visualizzazioni odierne

Le festività natalizie sono sempre più vicine, ma è chiaro che, quello targato 2020, sarà un Natale decisamente particolare e molto differenti dai soliti a cui siamo abituati a festeggiare. L’emergenza sanitaria e la conseguenza pandemia da Coronavirus ha rivoluzionato i piani di tutti, portando in dote una drammaticità soprattutto a livello ospedaliero, che ha costretto tanti Paesi a mettere in atto dei veri e proprio lockdown per cercare di rallentare il più possibile i contagi.

In questo senso, è chiaro che viaggiare diventa molto complicato, se non addirittura molto rischioso. Al momento, con la situazione epidemiologica che sta diventando sempre più grave e complicata, è abbastanza facile intuire come la Farnesina suggerisca di rimanere a casa e di evitare di partire per un viaggio all’estero senza che alla base ci siano delle motivazioni lavorative. Se non volete fare a meno di qualche giorno di vacanza, anche dando un’occhiata all’evoluzione della pandemia ovviamente, ci sono alcune mete che possono rappresentare una scelta più sicura rispetto a tante altre.

Montecarlo e il suo spettacolare casinò

Uno dei migliori consigli da seguire è quello di restare sempre in Paesi che non hanno chiuso i confini con l’Italia e che non si prevede possano farlo nel futuro a breve termine. Quindi, un’ottima soluzione potrebbe essere quella di visitare, nel caso in cui non ci siate mai stati, il Principato di Monaco e, in modo particolare, il suo quartiere più importante e conosciuto, ovvero Montecarlo.

Impossibile non fare una capatina al celebre casinò di Montecarlo, che rappresenta una vera e propria istituzione per tutti coloro che amano il gioco d’azzardo. È vero che, al giorno d’oggi, c’è la possibilità di trovare un elevato numero di piattaforme, come si può notare su casinosicurionline.net, che sono in grado assicurare alti livelli di protezione dei dati e di sicurezza oltre che affidabilità in riferimento all’esperienza di gioco in generale. Merito anche del numero sempre maggiore di portali che ottengono la licenza ADM o AAMS, perfetta garanzia del rispetto dei requisiti previsti dalla legge in tema di gioco online.

montecarlo

In ogni caso, il fascino di questo casinò reale rimane sempre impossibile da battere, ma questa struttura inaugurato nel 1865 grazie alla spinta del Principe Carlo III non è certo l’unico luogo di interesse da visitare. Impossibile perdere il GrandThéatre di Montecarlo, inaugurato qualche anno più tardi rispetto al casinò, nel 1879, ideato da Charles Garnier, colui che ha progettato pure l’Opéra di Parigi. Da non perdere anche la spettacolare Cattedrale dell’Immacolata Concezione di Montecarlo, che sorgeva sui resti di una chiesa che venne eretta nel 1252, in omaggio a San Nicola di Myra.

Meglio restare in Italia

In ogni caso, a parte Svizzera, il Principato di Monaco e altre nazioni confinanti, la cosa migliore è restare in Italia, sempre che ovviamente sia di nuovo possibile riprendere a viaggiare tra le varie regioni. In realtà, non ci sono delle mete che si possono considerare Covid-free, dal momento che i rischi sono sparsi un po’ ovunque.

D’altro canto, è vero che ci sono determinate regioni che hanno un numero piuttosto basso di contagi e che mettono a disposizione un gran numero di luoghi meravigliosi tutti da scoprire. Stiamo facendo riferimento, ad esempio Il Molise oppure la Basilicata. Proprio in quest’ultima regione, una delle mete più belle che si dovrebbero visitare almeno una volta nella vita, corrisponde a Matera.

matera

Nel 2019 è stata scelta come Capitale della Cultura Europea ed è una delle città più antiche in tutto il mondo, subito dopo Aleppo e Gerico. Matera, meglio conosciuta come “Città dei Sassi”, presenta degli insediamenti che risalgono addirittura a ben 10 mila anni fa, con tanti ritrovamenti importanti fatti in queste zone che risalgono addirittura all’età del bronzo.

 

Lascia un commento