Come risolvere i problemi ADSL per un impianto di domotica a casa

Condividi se l'articolo ti è piaciuto!

 51 visualizzazioni totali,  3 visualizzazioni odierne

Intro: Una smart Home per funzionare in maniera efficiente dipende dalla presenza di una connessione ADSL veloce e stabile. Ma cosa accade a un impianto domotico se il wi-fi non funziona? Quali dispositivi continueranno a funzionare? In questo articolo analizziamo i problemi più diffusi di domotica e connessione ADSL, quali dispositivi continueranno a funzionare e quali invece si disattiveranno e le possibili soluzioni fai da te per ripristinare la connessione internet.

Impianto domotico e connessione ADSL

La domotica ci fornisce la possibilità di aumentare considerevolmente le prestazioni dei diversi impianti presenti nella nostra abitazione, integrando diverse funzioni come il controllo da remoto e l’ottimizzazione dei consumi. Un sistema domotico permette infatti di personalizzare ogni aspetto della casa in base alle nostre esigenze ed abitudini quotidiane. Perchè un impianto domotico funzioni in maniera efficiente l’unica cosa di cui abbiamo bisogno è una connessione internet stabile e veloce: in questo modo avremo una casa responsiva e connessa 24 ore su 24. Domotica e connessione sono infatti strettamente legate l’una all’altra. È la connessione wi-fi che ci consente di tenere sotto controllo, anche da remoto, tutti i dispositivi di casa, dialogare con gli assistenti virtuali e segnalare qualunque errore o anomalia nel sistema.

Domotica e connessione ADSL: cosa succede se salta il wi-fi?

Una connessione internet stabile è dunque imprescindibile per il corretto funzionamento del nostro impianto domotico. Ma cosa succede se la connessione wi-fi domestica dovesse improvvisamente saltare? Quali dispositivi continuerebbe a funzionare e quali si disattiverebbero? Questa è una domanda che richiede una risposta esaustiva, poiché, in una casa domotica, alcuni dispositivi continueranno a funzionare senza problemi, per quanto non saranno più attivabili da remoto, mentre altri dispositivi domotici non saranno più responsivi finché il problema all’impianto ADSL non sarà stato risolto.

Innanzitutto, qualora dovesse saltare la connessione ADSL, sarà ancora possibile entrare e uscire dall’abitazione. Questo si deve al fatto che la maggior parte delle porte intelligenti possiedono un meccanismo di smart lock che permette di inserire manualmente la chiave nella serratura di casa, anche se ci dovessimo trovare offline.

Allo stesso modo anche gli elettrodomestici intelligenti come frigoriferi, lavatrici e lavastoviglie continueranno a funzionare senza problemi ma non potranno essere programmati da remoto. Analogamente anche i termostati e timer intelligenti continueranno a svolgere la loro funzione.

Un discorso diverso si applica invece a dispositivi come tapparelle e lampadine smart che, in assenza di un’adeguata connessione ADSL potranno essere attivabili solo manualmente. Avere una connessione ADSL attiva e stabile è fondamentale anche per dialogare con gli assistenti vocali: se ci trovassimo in urgenza di ripristinare una connessione temporanea, possiamo sempre attivare l’hotspot del nostro cellulare e sfruttare la connessione dati.

Problemi ADSL, possibili cause

Una connessione ADSL lenta o discontinua può dipendere da diversi fattori, anche dalle condizioni meteorologiche, ma proviamo ad analizzare quali possono essere le problematiche più comuni.

  • Router troppo vecchio: Una connessione lenta può dipendere da un router obsoleto che non è più in grado di gestire in modo adeguato i molti dispositivi connessi ad esso.
  • Router nuovo: un router nuovo può comportare dei problemi di configurazione dell’impianto: spesso potremmo essere in grado di visualizzare la rete wi-fi ma non essere in grado di navigare online.
  • Router mal posizionato: capita spesso che sia proprio la posizione del router a inficiare la connessione ADSL. Per ottenere una corretta diffusione del segnale in tutte le stanze è necessario che il router non venga posizionato in un punto troppo basso, disporlo preferibilmente al centro della casa e fare attenzione che il segnale wi-fi non venga ostacolato da muri o mobili.

Mancata connessione ADSL: possibili soluzioni

Qualora nella nostra abitazione dovesse saltare la connessione ADSL esistono alcuni semplici e pratici trucchi per ripristinare il wi-fi domestico. La maggior parte dei problemi che, come utenti, possiamo risolvere, è legata al router. Ecco quindi alcune possibili soluzioni per riattivare la connessione ADSL:

  • staccare e ricollegare il modem dopo aver atteso almeno 30 secondi prima di riaccenderlo
  • sostituire il router vecchio con un modello di ultima generazione
  • correggere gli eventuali errori di posizionamento del router
  • modificare il canale di trasmissione wi-fi e collegarsi a un canale wi-fi con il segnale più potente.
  • controllare che il router sia dual band e usare preferibilmente una banda da 5Ghz

Qualora i problemi di domotica e connessione ADSL dovessero rimanere, o se si trattasse di un problema più critico, è bene rivolgersi a un tecnico qualificato.

Lascia un commento