Essiccatore per alimenti: che cos’è e come funziona

essiccatore per alimenti

Condividi se l'articolo ti è piaciuto!

 155 visualizzazioni totali,  2 visualizzazioni odierne

Da tempo immemore, si è sempre cercato un metodo efficace e salutare per la conservazione a lungo termine del cibo. Uno degli antichissimi metodi di conservazione, forse il più famoso, è proprio quello dell’essiccazione, procedimento tanto semplice quanto lungo, che racchiude in sé i segreti tramandati dai nonni di generazione in generazione.

Un tempo si era soliti essiccare il cibo all’aria aperta o nei forni ma questi procedimenti, al giorno d’oggi, sono fin troppo lunghi o dispendiosi, vere vittime del tempo.

Proprio per ovviare a tale situazione, entra in gioco l’essiccatore per alimenti: un prodotto unico, un vero e proprio alleato che diverrà a breve uno dei principali strumenti della cucina nostrana.

Fondamentalmente, quindi, un essiccatore permette di essiccare velocemente e in maniera salutare gli alimenti: frutta, verdura e agrumi sono solo la punta dell’Iceberg e praticamente ogni alimento, previa predisposizione, può essere essiccato senza troppi problemi.

A qualcuno, tutta la storia del cibo essiccato potrebbe sembrare assurda ma ogni giorno, anche senza accorgercene, abbiamo a che fare con alimenti essiccati. Cereali, mais, soia, ortaggi vari. Ogni giorno, tutti i giorni.

Che cos’è un essiccatore per alimenti

Un essiccatore per alimenti è un elettrodomestico la cui funzione è quella di essiccare gli alimenti più velocemente che in maniera naturale.

Può essiccare frutta e verdura, regolando la temperatura a 40° per un’essicatura rapido senza sacrificare la qualità d’esecuzione.

Per chi ama conservare il cibo essiccandolo, quindi, avere un essiccatore è una scelta saggia e lungimirante, che guarda sia ai consumi di cibo che agli sprechi. Questo utile elettrodomestico può essere acquistato online. Essiccare significa infatti mettere da parte qualcosa che non si userà per un lungo periodo, conservandolo comunque nella miglior maniera possibile.

Per molti quindi, l’essiccatore è uno strumento indispensabile in cucina, ma non è detto che lo sia per tutti.

Come funziona un essiccatore

Il funzionamento di un essiccatore è, alla base, davvero semplice e intuitivo. Il cibo viene sottoposto ad essiccazione tramite un processo di disidratazione (eliminazione dell’acqua). Verdura, frutta o erbe aromatiche vengono quindi private del loro elemento acquoso, che evapora essiccando l’alimento.

Il processo di evaporazione dell’acqua porta quindi anche a diverse considerazioni, visto che grazie all’assenza dell’acqua cambia drasticamente anche la consistenza dell’alimento, che assume una consistenza secca e asciutta, come un biscotto.

Perché dovresti acquistare un essiccatore

Ti sei mai chiesto perché l’essiccazione degli alimenti sia una pratica così antica e diffusa nel corso del tempo?

Al contrario di quanto sembri, sono tantissimi i motivi che spiegano perché dovresti acquistare un essiccatore per alimenti, e molti di questi hanno radici davvero molto lontane nel tempo.

Innanzitutto, essiccare gli alimenti è salutare: i cibi essiccati possono essere conservati per lunghissimi periodi senza che le loro proprietà positive vengano intaccate da tempo e “usura”. Le proprietà nutritive dei vari alimenti vengono semplicemente conservate così come sono fino al prossimo utilizzo, senza la necessità di aggiungere conservanti chimici.

Oltre a questo, l’essiccazione è anche una pratica ecologica, che mette in primo piano la conservazione dei piatti e dei cibi come anche la salvaguardia dagli sprechi. Molti alimenti infatti, se non conservati adeguatamente, rischiano di rovinarsi e di essere buttati. Essiccando precisi alimenti, quindi, si evita di buttare un cibo buono, conservandolo a lungo.

Subentra quindi anche l’aspetto economico: essiccare un cibo permette di risparmiare, facendo semplicemente scorta di un prodotto fresco, che sarà poi essiccato e conservato a lungo. Possibilmente, si è in grado di risparmiare davvero tanto, riuscendo ad ottimizzare acquisti ed essicazione.

Lascia un commento