In quanto tempo cresce la barba e come velocizzare la crescita

Condividi se l'articolo ti è piaciuto!

 7,516 visualizzazioni totali,  5 visualizzazioni odierne

Ormai la barba è diventata una moda e in molti che decido di farsi crescere la barba vogliono sapere quanto tempo è necessario per avere una bella e folta barba, vediamo insieme come funziona il processo di crescita, quanto tempo ci vuole e come velocizzare la crescita!

Partiamo col dire che la crescita varia in base a fattori genetici e ormonali, quindi da soggetto a soggetto, ma possiamo guadagnare qualche giorno e velocizzare la crescita. In generale possiamo però dire che è necessario almeno un periodo di circa un mese (3-4 settimane) per avere una vera barba.

Come funziona il processo di crescita?

Le fasi della crescita della barba sono tre: anagen, catagen e telogen e corrispondono ai cicli vitali del pelo e schematicamente corrispondono a nascita, crescita e caduta del pelo.

La prima fase, l’anagen, è la crescita effettiva della barba. Una volta che i peli smetteranno di crescere, si arriverà alla fase catagen e la tua barba sarà praticamente in stasi.

L’ultima fase, la telogen, inizia quando ci saranno nuovi peli che vorranno spingere via quelli già presenti.

Durante la fase anagen non tutti i peli cresceranno nella medesima maniera, infatti, alcuni continueranno a crescere mentre altri cadranno prima.

Il periodo migliore per far crescere la barba è sicuramente l’inverno. Il viso è meno esposto al caldo e la pelle sarà riparata dal freddo. Non dovrai preoccuparti dell’abbronzatura.

Quanto cresce al giorno e in un mese?

La barba cresce ogni giorno e per la precisione circa 0,3- 0,4 millimetri al giorno, esattamente come i capelli. Quindi dopo tre giorni la vostra barba sarà lunga 0,9 millimetri circa. Questo vuol dire che dopo circa un mese la vostra barba sarà lunga circa 1 cm e potrà essere definita una vera e propria barba folta. L’unica differenza con i capelli è data dalla uniformità di crescita. Mentre i capelli tendono a crescere in maniera uguale in tutte le zone, ovviamente a patto che non soffriate di calvizia, la barba non cresce sempre in modo uniforme. Ci saranno sempre zone con peli radi, o addirittura assenti. Come vedremo oltre che da fattori genetici dipende anche dall’età.

Età e crescita della barba

L’età è un fattore che incide sulla crescita della barba. Ad esempio i giovani adulti ed i maschi adolescenti generalmente presentano una crescita della barba più veloce. I primi segni della barba, ovvero la prima peluria si hanno con l’arrivo della pubertà e cioè tra i 12  e i 16 anni quando i tuoi livelli di testosterone aumentano. Solitamente le zone interessate sono i baffi e le zone vicino le orecchie/guance, in prossimità delle cosiddette basette.

Dopo la pubertà la crescita sarà più regolare e veloce. L’età di massimo potenziale di crescita si avrà tra i 25 e i 35 anni.

barba a chiazze

Come velocizzare la crescita della barba?

Se la crescita della tua barba non è così veloce come vorresti o semplicemente se hai fretta e non vuoi aspettare il tempo necessario dopo la rasatura, potresti adottare dei piccoli trucchi che accelerano la crescita.

Come anticipato alla base della crescita ci sono equilibri ormonali, principalmente dovuti dal testosterone. Quindi per farla breve dovrete aumentare i livelli di testosterone utilizzando l’attività fisica e assumendo integratori. In quest’ultimo caso consigliamo comunque di rivolgervi ad un medico.

barba lunga e ispida

Un altro suggerimento che possiamo darvi e quello di coccolare la vostra pelle e la barba idratando la zona con creme dedicate per attenuare il prurito, eliminare le cellule morte e favorire la crescita e stimolare la rigenerazione di nuovi bulbi piliferi.

 

 

 

Lascia un commento