Irritazione dopo la rasatura: i 7 rimedi migliori

Condividi se l'articolo ti è piaciuto!

 164 visualizzazioni totali,  2 visualizzazioni odierne

La rasatura che venga effettuata con il classico rasoio può portare a sperimentare un’irritazione fastidiosa, che può permanere anche per diverso tempo.La sensazione di irritazione e prurito può portare tante persone, sia uomini sia donne, a temere il momento della rasatura, ma esistono dei rimedi grazie ai quali è possibile riportare la pelle ad una situazione di normalità e mediante i quali combattere le irritazioni.

Ecco i sistemi che si potranno mettere in pratica anche a casa per ridurre l’irritazione dopo la rasatura.

  1. L’esfoliazione della pelle

La rasatura può essere praticata su ogni parte del corpo, e in molti casi può portare a irritazione per il fatto di avere peli incarniti e cellule morte.L’esfoliazione, che può essere fatta anche a casa con prodotti specifici, dovrà avvenire prima della rasatura, magari la sera precedente rispetto all’eliminazione dei peli. In questo modo si potrà prevenire l’insorgenza delle irritazioni.

irritazione-rasatura

  1. Usare l’aceto di mele

L’aceto di mele ha ottime proprietà antinfiammatorie e in grado di evitare le infezioni che, in molti casi, si possono accompagnare all’irritazione superficiale.Si potrà applicare l’aceto di mele sulla pelle usando un batuffolo di cotone impregnato. Si lascerà in posa fino all’asciugatura completa, e poi si potrà risciacquare la parte con acqua calda.

  1. Applicare il ghiaccio

A volte l’irritazione post rasatura può essere davvero dolorosa e fastidiosa. Per questo l’applicazione del ghiaccio può aiutare, soprattutto a ridurre la sensazione di bruciore.Non si dovrà applicare il ghiaccio direttamente sulla pelle, ma sarà necessario mettere alcuni cubetti in uno strofinaccio di stoffa: successivamente, si applicherà il ghiaccio sulla parte da trattare, potendo ripetere l’applicazione anche diverse volte al giorno.

lametta-barba

  1. Usare l’aloe vera

L’aloe vera è un ottimo prodotto, usato ormai da moltissime persone per tutta una serie di problematiche della pelle, e non.Il gel di aloe vera, anche direttamente estratto dalle foglie, potrà essere un toccasana per la pelle irritata. Basterà applicarlo direttamente sulla pelle e lasciarlo asciugare: i rossori e il bruciore si ridurranno in poco tempo.Esistono in commercio moltissimi gel all’aloe vera che potranno sostituire egregiamente il prodotto estratto dalla pianta.

  1. Applicare il bicarbonato

Il bicarbonato ha proprietà antisettiche e detergenti e può essere un ottimo prodotto grazie al quale preparare la pelle alla successiva rasatura.Si potrà mescolare un cucchiaino di bicarbonato con un bicchiere di acqua tiepida; si applicherà il tonico sulla pelle usando sempre un batuffolo di cotone e si lascerà asciugare in modo naturale.A questo punto, la pelle sarà pronta per la successiva rasatura.

  1. Idratare correttamente la pelle

Spesso la pelle, soprattutto del viso, si irrita a causa della rasatura in quanto non adeguatamente idratata nella vita di tutti i giorni. Infatti, il rasoio già di per sé porta via tutta la parte di sebo che protegge naturalmente il nostro derma.Quindi, sia che si utilizzi il rasoio sul viso, sia nel caso in cui lo si usi per altre parti del corpo, si dovrà idratare ogni giorno la pelle con un prodotto adatto e specifico.

  1. Usare una lozione o un balsamo come dopobarba

Un tempo il dopobarba era un prodotto alcolico e ulteriormente irritante, che bruciava molto. Si pensava che solo in questo modo fosse possibile ottenere un viso liscio e pulito.Oggi si sa che non è così, e le lozioni e i balsami dopobarba sono in grado di lenire correttamente le irritazioni provocate dal rasoio.Anche in questo caso, si dovrà scegliere un prodotto che sia idratante e adatto al proprio tipo di pelle, e lo si dovrà applicare dopo ogni rasatura per avere una pelle sempre sana e non irritata.

 

Lascia un commento